INVESTIMENTI 02 marzo 2024 4 minuti di lettura

Come si comprano le azioni in borsa? 5 consigli degli esperti

    Ancora oggi, comprare azioni in borsa rimane una delle strategie più ricercate per costruire un portafoglio d’investimento redditizio. 

    Tuttavia, il processo può sembrare complesso per i neofiti. Come funziona? Come evitare di sbagliare?

    Con questo articolo ci poniamo l’obiettivo di rendere semplice ciò che è difficile, offrendo cinque consigli pratici e attuali dagli esperti del settore.

    come si comprano azioni in borsa 8

    1. Conoscere i propri obiettivi di investimento

    Prima di tuffarsi nel mercato azionario, è fondamentale avere una chiara comprensione dei propri obiettivi finanziari

    Questa consapevolezza non solo illumina il percorso da seguire, ma protegge dal rischio di andare alla deriva in mezzo a scelte d'investimento potenzialmente pericolose. 

    Che il tuo fine sia la costruzione di un nido sicuro per la pensione, l'accumulo di un capitale destinato all'istruzione dei figli, o la ricerca di una crescita esponenziale del capitale, la definizione precisa degli obiettivi di investimento costituisce il primo, cruciale passo verso il successo finanziario.

    Scegliere le azioni in linea con i tuoi obiettivi

    Investire in azioni non è un gioco d'azzardo né una corsa all'oro; è una maratona che richiede pazienza, disciplina e una strategia ben calibrata che si allinei perfettamente con i tuoi obiettivi a lungo termine. 

    Questo significa valutare con attenzione fattori quali il rendimento atteso degli investimenti, la tolleranza al rischio e il lasso di tempo che sei disposto a dedicare a questo impegno. 

    Se l'obiettivo è il risparmio per la pensione, ad esempio, potresti orientarti verso investimenti a basso rischio e rendimento costante. Al contrario, se la crescita del capitale è il tuo target principale, potresti essere più incline ad accettare un grado di rischio maggiore, puntando su azioni di aziende con alto potenziale di crescita o settori emergenti.

    2. Comprendere il valore dell'asset management

    Prima di immergerti nell'acquisto di azioni, è cruciale capire il ruolo e l'importanza dell'asset management. Questo termine, spesso percepito come complesso, indica semplicemente la gestione strategica dei tuoi investimenti per massimizzare il rendimento e minimizzare i rischi.

    L'asset management inizia con la selezione degli asset. Nel contesto delle azioni, ciò significa identificare quelle aziende che non solo presentano un solido background finanziario ma sono anche posizionate per trarre vantaggio dalle tendenze attuali e future del mercato. In questo processo, la ricerca è la tua migliore alleata. Esamina i bilanci aziendali, i rapporti annuali e le analisi di settore. Ma ricorda, la scelta di un'azione da aggiungere al tuo portafoglio non dovrebbe basarsi solo sui numeri; considera anche la visione e l'innovazione dell'azienda.

    Un altro pilastro dell'asset management è la diversificazione. Non mettere tutte le tue uova nello stesso paniere è un consiglio vecchio quanto il mondo, ma rimane fondamentale. Investire in azioni di diversi settori può aiutarti a ridurre l'impatto negativo che eventi avversi specifici del settore possono avere sul tuo investimento complessivo. Ma questa è solo un’anteprima del terzo consiglio:

    3. Diversificare il portafoglio

    La diversificazione è una delle regole fondamentali dell'investimento. Distribuire gli investimenti in diverse aziende e settori può aiutare a mitigare i rischi e stabilizzare i rendimenti.

    La diversificazione non è solo una strategia; è un'arte. È l'arte di spargere i semi dei tuoi investimenti in modo tale che, qualora una tempesta colpisse un angolo del tuo giardino finanziario, avresti comunque altri fiori pronti a sbocciare. La diversificazione del portafoglio è una rete di sicurezza finanziaria che può sostenerti anche nei momenti di turbolenza del mercato.

    Per diversificare efficacemente, è essenziale guardare oltre le azioni ed esplorare varie classi di asset, come obbligazioni, fondi indicizzati, ETF, e persino asset alternativi come il vino pregiato

    Ogni classe di asset reagisce diversamente alle dinamiche di mercato: mentre le azioni possono offrire alte rendite, tendono anche a essere più volatili. Le obbligazioni, d'altro canto, possono offrire una maggiore stabilità, ma con rendimenti potenzialmente inferiori. Investire in diverse classi di asset permette di bilanciare rischio e rendimento, adattandosi meglio alle fluttuazioni di mercato.

    La sfida dell'Over-Diversification

    Mentre la diversificazione è vitale, è altrettanto importante evitare l'over-diversification. Avere troppi investimenti può rendere difficile monitorare e gestire efficacemente il tuo portafoglio, potenzialmente diluendo i rendimenti. Il segreto è trovare quell’equilibrio dove il rischio è minimizzato senza sacrificare la potenziale crescita. Questo richiede formazione e tempo per raggiungere la giusta consapevolezza.

    4. Creare e adattare la strategia di investimento

    L'adattabilità è una caratteristica fondamentale per l'investitore moderno. La selezione delle azioni e la strategia di investimento non sono scolpite nella pietra; devono essere flessibili e capaci di evolvere in risposta a cambiamenti nelle circostanze finanziarie personali, agli obiettivi a lungo termine e alle condizioni di mercato. Questo implica una revisione e un aggiustamento periodico del proprio portafoglio per assicurarsi che rimanga allineato con i propri obiettivi di investimento.

    Contrariamente alla concezione dell'investimento in azioni come un'operazione "imposta e dimentica", mantenere un approccio attivo è cruciale

    Una strategia solida è, senza dubbio, il punto di partenza essenziale, ma non è sufficiente affidarsi ciecamente a essa sperando in risultati positivi senza ulteriori interventi. Il mondo finanziario è in perenne movimento, con nuove tecnologie emergenti, cambiamenti politico-economici e trend di mercato che possono influenzare significativamente la performance delle aziende e, di conseguenza, delle azioni.

    Il monitoraggio attivo dei tuoi investimenti ti permette di cogliere tempestivamente le opportunità e di mitigare i rischi. È fondamentale essere informati sugli sviluppi delle aziende in cui hai investito e sulle tendenze generali del mercato. 

    Questo non significa reagire a ogni minima fluttuazione di mercato – che potrebbe portare a decisioni affrettate e potenzialmente dannose – ma piuttosto essere consapevoli di come questi cambiamenti influenzino il tuo portafoglio e i tuoi obiettivi di investimento a lungo termine.

    Inoltre, le tue esigenze finanziarie e gli obiettivi possono cambiare nel tempo. Ciò che una volta era una strategia perfetta per la crescita del capitale potrebbe non essere più adatto quando ti avvicini alla pensione e cerchi più stabilità e reddito. Revisionare e adattare la tua strategia di investimento in base a queste modifiche è essenziale per garantire che il tuo portafoglio continui a lavorare per te nel modo più efficace possibile.

    5. Informarsi sulle aziende da considerare

    Non tutte le azioni sono uguali, e la distinzione tra un investimento redditizio e uno meno performante risiede spesso nella qualità della ricerca svolta in anticipo. 

    Mentre l'intuito e i valori personali possono guidare la scoperta iniziale di opportunità di investimento, gli investimenti di successo sono quelli che vengono individuati con il cuore ma scelti con la testa

    Questo significa che, al di là del semplice entusiasmo per una particolare azienda o settore, è cruciale sottoporre ogni potenziale investimento a un'analisi rigorosa. La valutazione dei fondamentali aziendali, come la solidità finanziaria, la sostenibilità del modello di business e la competenza del management, è fondamentale per prendere decisioni informate.

    La formazione è alla base di ogni investimento consapevole. In un mondo in cui le informazioni sono abbondanti ma spesso frammentarie, sapersi orientare tra fonti affidabili e dati rilevanti è un'abilità che si coltiva nel tempo. Allo stesso modo, la scelta degli esperti a cui affidarsi può fare la differenza nel risultato finale dei propri investimenti. 

    Noi di Moneysurfers da più di 15 anni accompagniamo le persone nel loro percorso verso una scelta autonoma e consapevole delle migliori azioni, settori e tipologie di investimento su cui puntare.

    La nostra missione è quella di demistificare il mondo degli investimenti, rendendolo accessibile e comprensibile, per trasformare ogni investitore da principiante a esperto, capace di navigare le acque dell'investimento in maniera autonoma e indipendente.

    Sei interessato agli investimenti ma sei ancora alla ricerca di una bussola per orientarti?

     

    SCOPRI I NOSTRI CORSI

     

    Lascia un commento

    Articoli Correlati

    Rendite passive ed entrate automatiche: cosa sono e come generarle?
    Rendite passive ed entrate automatiche: cosa sono e come generarle?
    29 dicembre, 2023

    L'economia del 21° secolo è mutata radicalmente rispetto a quella del passato e i tempi in cui si poteva contare su un u...

    Azioni in borsa, come funzionano?
    Azioni in borsa, come funzionano?
    5 agosto, 2023

    Come funzionano le azioni in borsa? Partendo dalle basi, un’azione è una quota di una società che può essere comprata e ...

    Cos’è il forex e come funziona?
    Cos’è il forex e come funziona?
    18 gennaio, 2024

    Il forex, abbreviazione di "foreign exchange market" (mercato dei cambi), è un universo affascinante e dinamico. Qui, la...