INVESTIMENTI 24 gennaio 2024 6 minuti di lettura

Azioni in borsa, cosa sono?

    Hai mai sentito parlare di azioni in borsa e ti sei chiesto cosa significhino esattamente? Forse hai sentito termini come "azioni di risparmio" o "azioni privilegiate" e ti sei chiesto come si inseriscano nel mondo degli investimenti azionari. Bene, siediti comodo, perché stiamo per fare un viaggio nel cuore degli investimenti in borsa, una componente cruciale dell'asset management.

    azioni in borsa 5

    Cosa sono?

    Le azioni in borsa rappresentano una quota di proprietà in un'azienda. Quando acquisti azioni di una società, diventi co-proprietario di quella società, anche se solo in una piccolissima parte. Questo ti dà il diritto di ricevere una quota dei profitti dell'azienda (spesso sotto forma di dividendi) e, in alcuni casi, di votare in alcune decisioni aziendali. Ma non è tutto così semplice; ci sono diversi tipi di azioni che ti danno diritti diversi.

     

    Le "azioni di risparmio" sono forse le più conosciute, e vengono spesso considerate come un modo stabile per investire, poiché offrono la possibilità di ricevere una parte degli utili dell'azienda sotto forma di dividendi. 

    Ci sono poi le "azioni ordinarie", che sono probabilmente quelle a cui pensi quando senti parlare di azioni in borsa. Sono più rischiose, ma offrono anche maggiori opportunità di guadagno. Queste azioni ti danno diritto a dividendi e al voto in assemblea, ma ecco dove diventa interessante: ci sono anche le "azioni privilegiate". Queste ultime sono un po' come la versione VIP delle azioni ordinarie. Generalmente non offrono diritti di voto, ma in cambio danno priorità sui dividendi e, in alcuni casi, più sicurezza in caso di liquidazione dell'azienda.

    Poi ci sono varianti più specifiche, come le "azioni a voto plurimo" e le "azioni a voto maggiorato", che sono progettate per dare ai detentori più controllo sulle decisioni aziendali rispetto ai detentori di azioni ordinarie. Queste sono spesso usate nelle aziende dove i fondatori o i dirigenti vogliono mantenere un controllo significativo.

    Ma perché qualcuno dovrebbe investire in azioni? Beh, per un principiante nel mondo degli investimenti, le azioni rappresentano un modo per entrare nel gioco degli investimenti azionari. È una parte fondamentale della costruzione di un portafoglio diversificato, che è cruciale per una gestione efficace del rischio. Investire in azioni può essere un modo per far lavorare i tuoi soldi, potenzialmente ottenendo rendimenti superiori rispetto ad altri tipi di investimenti. Tuttavia, è essenziale comprendere i fattori di rischio coinvolti.

    Gli investimenti azionari non sono esenti da rischi. Il valore delle azioni può fluttuare notevolmente a seconda di una varietà di fattori, comprese le prestazioni dell'azienda, le condizioni economiche generali e il sentiment del mercato. Per questo motivo, è fondamentale avere una buona comprensione di come funzionano le azioni e di come si inseriscono nel tuo piano di investimenti a lungo termine.

    Investire in azioni richiede più di una semplice visione a breve termine. L'investimento azionario è una forma di asset management che può portare a risultati straordinari nel lungo periodo.
     
    SCOPRI LE MIGLIORI AZIENDE GREEN SU CUI INVESTIRE
     
     

    I diritti dell’azionista

    La detenzione di azioni non è solo un investimento, ma anche l'accesso a una gamma di diritti che possono influenzare la vita di un investitore in modo significativo.

    Le "azioni a voto plurimo" e "azioni a voto maggiorato" rappresentano un aspetto cruciale di questo discorso. Detenere queste azioni significa avere una voce più potente nelle decisioni aziendali. In sostanza, più azioni si possiedono, più si ha un peso nella definizione delle direzioni strategiche dell'azienda

    Questo potere decisionale conferisce un controllo più diretto sull'andamento dell'investimento, ma come ogni potere, va maneggiato con saggezza e consapevolezza.

    È fondamentale comprendere che il controllo decisionale non è l'unico vantaggio. Le "azioni privilegiate" offrono diritti speciali in termini di dividendi e liquidazione

    Gli azionisti privilegiati hanno la priorità nel ricevere i profitti dell'azienda sotto forma di dividendi e, in caso di liquidazione, hanno diritto a rimborsi prima degli altri azionisti.

     

    azionisti e profitti dell'azienda

    Azioni di Risparmio

    Questa tipologia di azioni si posiziona come una scelta stabile per gli investitori attenti alla sicurezza e desiderosi di una fonte affidabile di reddito.

    Le azioni di risparmio, in sostanza, offrono ai detentori la possibilità di ricevere dividendi regolari. Questo meccanismo è particolarmente attraente per coloro che cercano una fonte di reddito costante, poiché consente di ottenere una parte degli utili dell'azienda sotto forma di pagamenti periodici. È una sorta di "rendita" derivante dalla propria partecipazione nell'azienda.

    Questo non significa che le azioni di risparmio siano prive di rischi, ma piuttosto che sono progettate per offrire una maggiore stabilità rispetto ad altri tipi di azioni. Il controllo decisionale, discusso precedentemente, è un aspetto che differenzia le azioni di risparmio da altre categorie. Sebbene il peso delle decisioni aziendali sia inferiore rispetto alle azioni a voto plurimo, la stabilità e la prospettiva di un flusso costante di reddito le rendono un'opzione attraente per gli investitori orientati alla sicurezza.

    Azioni privilegiate

    Le azioni privilegiate offrono un'opportunità unica per gli investitori che desiderano un po' più di influenza nelle decisioni aziendali senza rinunciare alla stabilità finanziaria.

    Le azioni privilegiate conferiscono diritti speciali ai detentori. In particolare, essi hanno la precedenza sia nei pagamenti di dividendi che in caso di liquidazione dell'azienda. Questo significa che gli azionisti privilegiati sono tra i primi a ricevere i profitti dell'azienda sotto forma di dividendi e, in situazioni estreme, sono prioritari nei rimborsi in caso di dissoluzione dell'azienda.

    Nonostante questa posizione privilegiata, è fondamentale comprendere che le azioni privilegiate non conferiscono il medesimo peso decisionale delle azioni a voto plurimo. Tuttavia, sono un ponte interessante tra la stabilità finanziaria e un certo grado di controllo. 

    Azioni a voto plurimo

    Le azioni a voto plurimo garantiscono ai detentori un grado significativo di controllo decisionale nell'orientare il corso dell'azienda.

    Gli azionisti che possiedono azioni a voto plurimo hanno la capacità di influenzare le decisioni aziendali in misura maggiore rispetto ad altre categorie. Ogni azione detenuta conferisce più voti, conferendo un peso considerevole alle opinioni di chi crede nell'azienda. 

    Mentre il controllo decisionale è un vantaggio notevole, è fondamentale comprendere che questa posizione può comportare una maggiore responsabilità. Guidare le decisioni dell'azienda richiede una conoscenza approfondita del settore e delle dinamiche del mercato. 

    Le azioni a voto plurimo rappresentano una scelta che va al di là del semplice investimento; sono un impegno attivo nella direzione e nella strategia dell'azienda

    Azioni a voto maggiorato

    Le azioni a voto maggiorato conferiscono ai detentori un ruolo chiave nelle decisioni aziendali, amplificando ulteriormente il loro peso nella guida del destino dell'azienda.

    Gli azionisti con azioni a voto maggiorato hanno un vantaggio significativo nelle decisioni cruciali. Ogni azione detenuta conferisce non solo il diritto di voto, ma anche un peso maggiore in termini decisionali. Questa potente leva è progettata per coloro che desiderano un coinvolgimento più attivo nel determinare la direzione strategica dell'azienda. Con questo potere decisionale avanzato, tuttavia, giunge una responsabilità ancora più grande. 

    Le azioni a voto maggiorato rappresentano un livello elevato di coinvolgimento e impegno nelle decisioni aziendali

    azioni

    Che tipo di investimento è?

    Capire ciò che stai comprando è cruciale, ma altrettanto importante è sapere in quale tipo di investimento ti stai imbarcando. Le azioni in borsa sono comunemente classificate come investimenti di "capitale azionario". Questo significa che, a differenza degli investimenti obbligazionari che sono essenzialmente prestiti a un'entità, investire in azioni è un investimento nel capitale di una società. Ma cosa comporta questo per te come investitore?

    Investire in azioni ti espone a un livello di volatilità e potenziale crescita che non troverai in molte altre classi di asset. Quando una società prospera, i suoi azionisti ne beneficiano direttamente attraverso l'aumento del valore delle azioni e, a volte, attraverso dividendi più elevati. D'altra parte, se una società dovesse incontrare tempi difficili, il valore delle sue azioni potrebbe calare, influenzando il tuo investimento.

    Un altro aspetto fondamentale da considerare è il tempo. Le azioni sono generalmente viste come investimenti a lungo termine. Il mercato azionario può oscillare notevolmente nel breve termine, ma storicamente ha dimostrato di offrire rendimenti solidi nel lungo periodo. Questo significa che, se stai cercando di costruire il tuo patrimonio nel tempo, le azioni possono essere un'aggiunta preziosa al tuo portafoglio.

    Entrare nel mondo delle azioni significa accettare un certo grado di rischio e incertezza, ma anche aprire la porta a significative opportunità di crescita. L'abilità nell'investimento azionario non risiede solo nell'identificare le aziende giuste in cui investire, ma anche nel comprendere i fattori di rischio e nel bilanciare il tuo portafoglio in modo da massimizzare le potenzialità e minimizzare le vulnerabilità.

    In sintesi, le azioni in borsa sono un investimento dinamico che richiede una visione strategica e una comprensione approfondita del mercato. Con la giusta combinazione di conoscenza, pazienza e gestione del rischio, possono diventare un potente veicolo per il tuo successo finanziario a lungo termine.

    Dove si negoziano le azioni?

    Dopo aver compreso la natura dinamica delle azioni e il loro ruolo in una strategia di investimento a lungo termine, sorge spontanea una domanda: dove si negoziano effettivamente queste azioni? La risposta ci porta nel mondo delle borse valori, gli epicentri del commercio azionario.

    Le borse valori, come la New York Stock Exchange (NYSE) o il Nasdaq negli Stati Uniti, o la Borsa Italiana nel nostro bel paese, sono i luoghi dove le azioni delle società pubbliche vengono scambiate. Questi mercati sono regolamentati, trasparenti e altamente monitorati, offrendo un ambiente sicuro e affidabile per gli scambi finanziari. Ogni borsa ha le sue regole e criteri per l'elenco delle società, garantendo che solo quelle che soddisfano determinati standard possano offrire le loro azioni al pubblico.

    L'accesso a queste borse avviene attraverso intermediari, come i broker. In un'era dominata dalla tecnologia, la maggior parte degli scambi avviene online, permettendo agli investitori di acquistare o vendere azioni con pochi clic. Questa facilità di accesso ha aperto il mondo degli investimenti azionari a un pubblico molto più ampio rispetto al passato, democratizzando l'accesso agli investimenti e offrendo nuove opportunità di crescita.

    Quali rischi comporta

    Conoscere la scena e il copione nel teatro degli investimenti azionari è fondamentale, ma è altrettanto cruciale essere consapevoli dei rischi che questo palcoscenico presenta

    Uno dei rischi principali è la volatilità del mercato. Le azioni possono subire rapidi cambiamenti di valore in risposta a fattori esterni, come sviluppi economici, politici o persino naturali. 

    Inoltre, c'è il rischio di liquidità: in certe condizioni di mercato, potresti trovare difficile vendere le tue azioni senza subire una perdita.

    Un altro rischio importante da considerare è quello aziendale. Investire in azioni significa mettere i tuoi soldi in una specifica azienda, e il successo del tuo investimento è direttamente legato alle prestazioni di quella società. 

    Infine, c'è il rischio legato al fattore temporale. Gli investimenti azionari tendono a rendere meglio nel lungo termine; tuttavia, se hai bisogno di accedere ai tuoi fondi in un breve periodo, potresti dover vendere le tue azioni in un momento sfavorevole, rischiando di subire perdite.

    In sintesi, investire in azioni può essere molto gratificante, ma è essenziale entrare in questo campo con una chiara comprensione dei rischi coinvolti. Una gestione attenta del rischio, insieme a una strategia di investimento ben ponderata, è la chiave per navigare con successo nel dinamico mondo degli investimenti azionari.

    azionisti in borsa

    Cose da sapere sugli investimenti azionari

    Prima di immergerti nel mondo degli investimenti azionari, ci sono alcune cose cruciali da sapere che possono fare la differenza tra un investimento fruttuoso e uno meno redditizio.

    In primo luogo, la diversificazione è la chiave. Non mettere tutte le tue uova nello stesso paniere. Investire in un'ampia gamma di azioni, settori e anche in mercati geografici può aiutare a mitigare i rischi. 

    In secondo luogo, la conoscenza è potere. Mantenerti informato sulle tendenze di mercato, le prestazioni aziendali e i cambiamenti economici globali è essenziale per prendere decisioni di investimento sagge.

    Inoltre, è importante impostare gli obiettivi di investimento a lungo termine. Gli investimenti azionari possono essere turbolenti nel breve termine, ma tendono a produrre rendimenti solidi nel lungo termine. Quindi, avere una visione a lungo termine e resistere alla tentazione di reagire a brevi fluttuazioni di mercato è spesso una strategia vincente.

    Ricorda, gli investimenti azionari sono un viaggio, non una corsa. Con la giusta preparazione e mentalità, puoi essere ben posizionato per sfruttare le opportunità che questo emozionante settore ha da offrire.

    Sapevi che in Moneysurfers proponiamo dei videocorsi sempre aggiornati sui migliori trend su cui puntare per investire con profitto nei prossimi anni?

    SCOPRI IL CORSO PIU' ADATTO A TE

     

    Lascia un commento

    Articoli Correlati

    Come si vendono le azioni in borsa?
    Come si vendono le azioni in borsa?
    10 maggio, 2023

    Come si vendono le azioni in borsa? Spesso si sente parlare di come si investe in borsa, di come acquistare le azioni e ...

    Indici Azionari, cosa sono?
    Indici Azionari, cosa sono?
    19 giugno, 2023

    Un indice azionario è un termometro del mercato azionario, un termine che si sente spesso nei notiziari economici, nelle...