INVESTIMENTI 15 febbraio 2024 3 minuti di lettura

I 5 consigli degli esperti per difendersi dall’inflazione

    Ormai da tempo l'inflazione è diventata una presenza sempre più ingombrante nelle nostre vite, e trovare strategie efficaci per preservare il potere d'acquisto del nostro denaro è quindi cruciale. 

    Non è un segreto che l'inflazione possa erodere silenziosamente i risparmi accumulati con fatica, diminuendone il potere d’acquisto rispetto a quanto ne avessero all’inizio. 

    Ma anche di fronte a questo gigante apparentemente difficile da abbattere, ci sono armi potenti che possiamo utilizzare per difenderci. 

    Gli investimenti, se fatti saggiamente, possono essere uno scudo efficace contro l'assalto dell'inflazione, non solo per proteggere i tuoi risparmi, ma anche per offrirti nuove opportunità di crescita.

    Cos’è l’inflazione?

    Inflazione”. Un termine che riecheggia frequentemente nelle nostre conversazioni economiche, che descrive l'aumento generale e progressivo dei prezzi dei beni e dei servizi, erodendo il valore reale del denaro. 

    Cosa si intende per “valore reale del denaro”? È il suo potere d'acquisto, ossia la quantità di beni e servizi che è possibile acquistare con una determinata somma di denaro. 

    In altre parole, con l'inflazione, il tuo euro di oggi potrebbe non avere lo stesso potere d'acquisto domani. 

    Questo fenomeno non solo influisce sul costo della vita quotidiana, ma può anche ridurre il valore reale dei risparmi e degli investimenti, se non gestito con attenzione

    Comprendere l'inflazione è il primo passo per sviluppare una strategia di investimento efficace, in grado di contrastarne gli effetti negativi. 

    Ecco perché è essenziale scegliere gli investimenti giusti, quelli capaci di crescere al di sopra del tasso di inflazione, preservando così il valore dei tuoi asset nel tempo. 

    consigli per difendersi dall'inflazione

    Consigli d’investimento

    Ora, concentriamoci sui consigli d’investimento che possono fare la differenza.

    Il web è pieno di fantomatici “consigli d’investimento”: Da quelli che promettono di triplicare il tuo capitale in meno di 24 ore, a quelli che affermano di aver scoperto l'investimento del secolo (però, guarda caso, non lo conosce nessuno). 

    L'importante è avere l'accortezza di distinguere le informazioni accurate e autorevoli da quelle farlocche, i professionisti dai fuffa-guru

    Per riuscirci, c'è una sola e semplice tecnica vincente, ma la vedremo insieme alla fine di questo articolo. Intanto, ecco i 5 consigli degli esperti per difendersi dall'inflazione:

     1. I beni rifugio 

    I beni rifugio, come l'oro, gli immobili di prestigio e alcune valute considerate stabili, spiccano per la loro capacità di mantenere o aumentare il valore in tempi di incertezza economica e inflazione alta. 

    Investire in beni rifugio può offrire una protezione aggiuntiva al tuo portafoglio, fungendo da baluardo contro l'erosione del potere d'acquisto causata dall'inflazione. La loro storica resilienza in momenti di turbolenza finanziaria li rende componenti preziosi di qualsiasi strategia d'investimento ben ponderata, mirata a contrastare gli effetti dell'inflazione mantenendo al contempo una prospettiva di crescita a lungo termine.

    2. Ridurre la liquidità 

    Per difendersi dall'inflazione, un aspetto cruciale è la gestione della liquidità

    Detenere troppo contante può sembrare una scelta sicura, ma in realtà, in periodi di inflazione alta, il valore reale di quella liquidità diminuisce, erodendo il potere d'acquisto. 

    Ridurre la liquidità a favore di investimenti più produttivi diventa quindi una mossa strategica. Allocare il capitale in asset che offrono potenziali rendimenti superiori all'inflazione, come azioni di società solide, obbligazioni con tassi d'interesse reali positivi o beni rifugio, può proteggere e persino incrementare il valore dei tuoi investimenti nel tempo. 

    La chiave sta nel bilanciare saggiamente il bisogno di sicurezza con l'opportunità di crescita, evitando che il tuo capitale rimanga fermo e si svaluti.

     3. Investire nelle obbligazioni indicizzate

    Le obbligazioni indicizzate all'inflazione rappresentano strumenti di debito progettati per proteggere gli investitori dall'erosione del potere d'acquisto, poiché il loro valore nominale e, di conseguenza, gli interessi pagati, si aggiustano in base ai tassi di inflazione ufficiali. 

    Investire in obbligazioni indicizzate significa quindi assicurarsi un rendimento che tiene il passo con l'aumento del costo della vita, offrendo una copertura diretta contro l'inflazione. 

    Questo li rende particolarmente preziosi in un portafoglio diversificato, destinato a resistere e prosperare anche in periodi di inflazione sostenuta. Optare per queste obbligazioni può fornire quella tranquillità finanziaria cercata da molti investitori, sapendo che il loro investimento si adatterà dinamicamente all'ambiente economico circostante.

    4. Diversificare 

    Questo è veramente il cuore di una strategia efficace per difendersi dall'inflazione: il principio di diversificazione. 

    Espandere il tuo portafoglio attraverso una varietà di classi di asset, da azioni e obbligazioni a beni rifugio e investimenti alternativi, è fondamentale per ridurre i rischi e sfruttare differenti opportunità di crescita. 

    La diversificazione non solo mitiga l'impatto negativo dell'inflazione su specifici investimenti ma crea anche un sistema di supporto finanziario, dove la performance positiva di alcuni asset può compensare le eventuali underperformance di altri. 

    In questo modo, mantieni una posizione di forza, pronta a resistere alle fluttuazioni economiche e a capitalizzare su varie condizioni di mercato, assicurando così la protezione e la crescita del tuo capitale nel lungo periodo.

    Vuoi ridurre i rischi e aumentare le possibilità di profitto attraverso le migliori opportunità di investimento sul mercato?

    SCOPRI I NOSTRI CORSI

    5. Avere una strategia

    Avere una strategia ben definita è essenziale quando si naviga nel complesso mondo degli investimenti, soprattutto in periodi di inflazione alta. 

    Definire gli obiettivi a lungo termine, comprendere la propria tolleranza al rischio e stabilire un piano d'azione chiaro permette di affrontare con sicurezza le incertezze del mercato. 

    Una strategia solida dovrebbe includere periodiche revisioni del portafoglio per assicurarsi che sia sempre allineato con i tuoi obiettivi finanziari e che sia adeguatamente posizionato per contrastare l'inflazione. Questo approccio proattivo consente di fare aggiustamenti tempestivi, sfruttando le opportunità che si presentano e minimizzando i rischi, guidandoti verso il successo finanziario in un contesto economico in continua evoluzione.

    Ma al di là dei consigli pratici per schivare le insidie dell'inflazione, la chiave per affrontare questa sfida, la vera tecnica vincente è l’unica e sola comprensione delle dinamiche finanziarie: essere ben informati e avere una solida consapevolezza finanziaria. 

    Questo traguardo si raggiunge solo attraverso un impegno costante nella formazione personale, attingendo da fonti affidabili e dall'efficacia dimostrata nel tempo.

    Moneysurfers dal 2010 si occupa proprio di questo: offrire corsi destinati ad aumentare il livello di educazione finanziaria in Italia, garantendo i giusti strumenti, teorici e pratici, per combattere l'inflazione e tutte le sfide che caratterizzano il mercato.

    Vuoi farla in barba all'inflazione conoscendo i migliori strumenti a disposizione?

     

    SCOPRI I NOSTRI CORSI

     

     

    Lascia un commento

    Articoli Correlati

    Yoga Finanziario, c'è chi lo odia. Le nostre risposte
    Yoga Finanziario, c'è chi lo odia. Le nostre risposte
    11 ottobre, 2020

    Abbiamo capito quanto lo Yoga Finanziario fosse un argomento importante dal dibattito che i nostri video, blog e dirette...

    Slow reading batte fast reading 6 a 0
    Slow reading batte fast reading 6 a 0
    15 marzo, 2020

    Nel mondo di oggi, dove la velocità è un upgrade necessario, molti di quelli che fanno il nostro (non) mestiere a un cer...

    Che differenza c’è tra azioni e obbligazioni?
    Che differenza c’è tra azioni e obbligazioni?
    1 marzo, 2023

    Azioni e obbligazioni sono le due asset class nelle quali un investitore non professionista si troverà ad investire più ...