Blog

Apple dà ragione a MoneySurfers: bandite le opzioni binarie

C’è una bella scena del film Focus, in cui Will Smith va a vedere una partita di football in tribuna vip, e inizia a scommettere con un riccone asiatico. I due scommettono su qualsiasi cosa. Dalla prossima mossa di un giocatore, a chi segnerà per primo. Presto la tensione inizia a salire, e anche la posta. In pochi minuti, gustarsi una semplice partita diventa un’escalation folle e irrazionale, guidata dalla dipendenza da gioco d’azzardo di cui entrambi soffrono.

Ci sono molti modi per bruciare denaro, e uno dei migliori è il gioco d'azzardo. Per averne la prova non serve andare al cinema. Basta entrare in un qualsiasi bar, prendere un caffè e osservare quelle persone che passano le giornate incollate alle slot machine, ormai una presenza fissa insieme alla macchina del caffè, la Gazzetta e la bottiglia di Aperol. Non a caso l'Italia è il primo mercato in Europa per il gioco d'azzardo, e il terzo nel mondo. 

Internet, poi, pullula di sedicenti promesse di arricchimento istantaneo, tanto da farci chiedere se non valga la pena provare. E mentre ce lo chiediamo già ci vediamo liberi dal lavoro, in un ristorante stellato e con un suv nuovo fiammante. Ecco, uno di questi buchi neri di internet merita un approfondimento, in quanto particolarmente ingannevole. Stiamo parlando delle opzioni binarie.  

Cosa sono le opzioni binarie? Se non lo sapete, state leggendo l’articolo giusto. Se le conoscete, e pensate che siano una tecnica di trading, state leggendo l’articolo giusto. Vi diamo una piccola anticipazione: non c’entrano nulla col trading, mentre hanno molto a che fare con il buttare il vostro denaro nel gabinetto, fare ciao ciao e tirare lo sciacquone.

 

IL BANCO VINCE SEMPRE

Ve ne parliamo perché da qualche anno vanno molto di moda. Le opzioni binarie sono scommesse su titoli. Il determinato titolo ha un valore x alle 2 di pomeriggio. E puoi scommettere su cosa succederà entro poco tempo, anche 60 secondi. Come avrete intuito dal nome, non ci sono molte possibilità. O sale, o scende. Se scommetti che sale e lui scende, perdi. Se scommetti che scende e lui sale, perdi. Negli altri due casi vinci. 

Fin qui non è molto diverso dal Totocalcio. Fai la tua giocata prima dell’inizio della partita, e speri che la partita finisca bene. E’ una scommessa come un'altra. Almeno finché non diventa una frode, spacciata per trading e investimenti.

Sì, perché gli investimenti richiedono conoscenza, bravura e soprattutto una tecnica. Dal trading si possono guadagnare belle cifre con il giusto metodo. Nelle opzioni binarie invece è assolutamente impossibile prevedere il risultato, e ci si affida alla sorte. Forbes ha dimostrato che è necessario vincere nel 54,5% dei casi solo per restare in pari. Insomma, non un bell'affare (anzi, un business spesso illegale e fraudolento), che ha già ridotto tanti in rovina.

 

APPLE SI UNISCE ALLA NOSTRA BATTAGLIA

Questo il far west fino a pochi giorni fa. La notizia recente è che Apple ha bandito le app che offrono scommesse sulle opzioni binarie dal suo App Store. Basta banner di "ricchezza liofilizzata", basta promesse di enormi e facili guadagni, basta giocare con il desiderio sempre più diffuso tra la gente di raggiungere la libertà finanziaria.

Parliamo spesso di trading, ma ne abbiamo descritti anche i lati negativi. Anche ciò che è forse uno degli strumenti più interessati della nostra epoca, può trasformarsi in una dipendenza. In qualcosa di simile al gioco d’azzardo

Per questo al trading dell’assuefazione, noi contrapponiamo il trading consapevole, del metodo, della crescita e delle poche operazioni. Per questo abbiamo fatto una campagna contro il trading poco trasparente, e abbiamo fondato il primo broker etico del mondo, che dona per legge i propri ricavi in microcredito. E non credete: prima di darci ragione, ci hanno guardato storto in molti. 

 

SCOMMETTITORI EGOTICI VS REGISTI DI RICCHEZZA

L’errore numero uno dello scommettitore è essere uno scommettitore. L’errore numero due è credere di essere bravo.

E’ la trappola dell’ego, e ci cadiamo quotidianamente. Non a caso, nello Yoga Finanziario, abbiamo messo l’ego in cima alla lista delle metaforiche app da disinstallare per raggiungere la ricchezza consapevole. Questo perché è il nostro ego, affamato di denaro e di illusorie conferme, a condurci verso le scommesse perdenti, a farci fregare dagli specchietti per le allodole. La ricchezza vera è un processo: non arriva da un giorno all'altro. 

Il gioco d’azzardo è l’oppio dei poveri, ed è una dipendenza legalizzata da 80 miliardi di euro, che rimpingua notevolmente le casse dello stato. Pensaci ogni volta che vedrai un banner su come diventare straricco velocemente, o ogni volta che un consulente finanziario ti chiederà di "fare il lavoro sporco al posto tuo", gestendo i tuoi risparmi di una vita e garantendoti una pensione d’oro.

La nuova era finanziaria è iniziata: non delegare ad altri la tua ricchezza. Non affidarla alla sorte. Diventane il regista.

Alla prossima onda.

Compila questo modulo per scrivere un commento
Accettazione termini Privacy Policy  
Diventa anche tu un
RICCO CONSAPEVOLE
ISCRIVITI GRATIS AL CLUB
ESCLUSIVO MONEYSURFERS!


MoneySurfers.com è un progetto TUMMO Sagl
Via G. B. Pioda, 12
6900 Lugano, Svizzera
CHE-133.132.778
MoneySurfers.com © 2018. All Rights Reserved.
Credits TITANKA! Spa © 2019