Blog

Tony Robbins a scuola dal nostro Ray Dalio, ecco cosa si sono detti

Vogliamo trasmettervi alcune dritte in fatto di investimenti, prese dall’ultimo libro di Tony Robbins, “Unshakeable: Your Financial Freedom Playbook”. Tony Robbins è un professionista dello sviluppo personale, un businessman e life coah americano di fama globale, con una manciata di best seller all’attivo. In "Unshakeable" ci spiega passo passo come raggiungere la libertà finanziaria a prescindere dal nostro attuale salario, dalla nostra età o dalla nostra condizione. Sia il libro che l’attività di Robbins traggono diretta ispirazione dall’esperienza dei migliori investitori ed economisti, tra cui Ray Dalio e Burton Malkiel, dei quali vengono riportati i consigli e le tecniche di investimento più efficaci.

Ci sono innanzitutto due lezioni di Dalio riguardo al mondo degli investimenti, entrambe utilissime per chiunque decida di investire per raggiungere l’emancipazione finanziaria.

 

NON BATTERAI IL MERCATO

Per quanto tu possa essere bravo o fortunato, difficilmente metterai insieme un portafoglio con un ritorno maggiore della crescita dell'indice del mercato di riferimento. Come disse Dalio a Robbins: "Se ti metti in testa di voler battere il mercato, sappi che la tua possibilità di successo sarà estremamente bassa. Sii certo di aver studiato e di essere preparato a sufficienza per essere uno dei pochi che ci riescono. Conoscendo i tuoi limiti potrai adattarti e avere successo. Se non li conosci, ti farai male. “

 

DIVERSIFICA

Molte persone investono in quello di cui hanno sentito parlare, di cui hanno letto, oppure in ciò in cui ha già investito la loro famiglia. E questo è un errore. Dalio spiega che ogni singola azione, titolo o classe di investimento finanziario, un giorno crollerà del 50-70%. E' statistico, e "se succede quando sei già avanti negli anni, non ti darà tempo o possibilità di rifarti". Robbins sul suo sito riporta che Dalio è ossessionato dal trovare il modo per non perdere denaro, e che questa ossessione lo ha portato a stilare il perfetto portafoglio bilanciato, che vi sintetizziamo sotto.

La maggior parte delle persone investono un 50% di denaro in azioni e l’altro 50% in obbligazioni (le percentuali possono variare fino ad arrivare a 60-40 o in casi estremi a 70-30). Ora, molti non considerano però che le azioni sono 3 volte più volatili delle obbligazioni. Dalio, con lo stile che lo contraddistingue, identifica quindi quattro stagioni dell’investimento, a seconda dei livelli più o meno alti di inflazione e crescita economica. Spiega come sia importante costruire un portafoglio bilanciato che riesca a resistere a tutte e quattro le stagioni, spalmando il rischio non solo sugli "inverni", ma anche sulle "estati". La strategia finale di Dalio porta a un portafoglio del genere:

- 30% in azioni (per esempio in indici, per diversificare ulteriormente all’interno della categoria).

- 40% in obbligazioni e titoli di stato a lungo termine (20-25 anni) e 15% in obbligazioni e titoli di stato a medio termine (7-10 anni). Le obbligazioni servono a controbilanciare la volatilità delle azioni.

- 7,5% in oro e 7,5% in beni rifugio. E questo perché entrambi resistono meglio delle obbligazioni e delle azioni all’inflazione.

Dalio suggerisce poi di ribilanciare costantemente. Intendendo che se un segmento sta andando bene e ne vendi una parte, dovrai poi ricordarti di riallocarla nello stesso segmento almeno una volta all’anno.

Se poi ci fossero ulteriori dubbi su cosa significa diversificare con successo, Robbins ci viene ulteriormente in aiuto attraverso le parole di Burton Malkiel, celebre economista, che spiega come fare per non mettere tutte le uova nello stesso paniere.

- Diversificare attraverso varie classi di investimento. Non mettere tutto il tuo denaro in immobiliare, azioni, obbligazioni o altre classi di investimento.

- Diversificare all’interno di ogni classe di investimento. Non puntare tutto sul tuo cavallo preferito, come per esempio le azioni Apple o un bel complesso immobiliare sulla costa, che potrebbe essere distrutto completamente da un uragano un giorno.

- Diversificare tra i mercati, le valute e i diversi paesi nel mondo. Viviamo in un’economia globale, quindi non commettere l’errore di investire solo all'interno del tuo paese.

- Diversificare nel tempo. Non saprai mai qual è il momento ideale per comprare. Ma se continui ad aggiungere investimenti nel corso dei mesi e degli anni… ridurrai il rischio nel tempo, e aumenterai i ritorni sull’investimento.

Una conclusione e sintesi utile può essere quindi quella di investire in indici, puntando sul fatto che, mentre un’azione può crollare da un giorno all’altro, l’andamento a lungo termine del mercato tende a salire. Ricordandoci anche che diversificare sarà un ottimo modo per minimizzare i rischi, distribuendoli anziché concentrarli.

La ricchezza consapevole è di chi comprende i meccanismi dei mercati, si applica e sa imparare dai maestri. In questo caso abbiamo chiamato in causa Ray Dalio, Burton Malkiel e Tony Robbins. Scegliete voi se fare tesoro delle loro parole. 

Alla prossima onda!

(Foto Tony Robbins)
 

Compila questo modulo per scrivere un commento
Accettazione termini Privacy Policy  
Diventa anche tu un
RICCO CONSAPEVOLE
ISCRIVITI GRATIS AL CLUB
ESCLUSIVO MONEYSURFERS!


MoneySurfers.com è un progetto TUMMO Srl
Via Consiglio dei Sessanta 99, 47891 Dogana (Repubblica di San Marino)
C.o.E. SM26688
MoneySurfers.com © 2018. All Rights Reserved.
Credits TITANKA! Spa © 2018