FIRST TAG DISPLAYED HERE 21 marzo 2018 2 minuti di lettura

Le 9 cose che le persone di successo fanno in modo diverso (seconda parte)

Scritto da Moneysurfers

    Vuoi raggiungere il successo? Uno studio ha scoperto quali sono le 9 cose che le persone di successo fanno in modo diverso. Trovi le prime 4 qui, mentre oggi ti presentiamo le successive 5. Sono strategie e abitudini tanto semplici quanto infallibili, la cui implementazione dipende solo ed esclusivamente da te.

    5) CONCEDITI IL LUSSO DI SBAGLIARE

    Ci sono due tipi di obiettivi: i “sii bravo” e i “diventa meglio”. I primi sono rassicuranti se ci misuriamo in attività che conosciamo già, ma ci provocano ansia di sbagliare quando entriamo in terreni sconosciuti: un'ansia che può essere particolarmente negativa. Questo succede perché è difficile non sbagliare quando si sta facendo qualcosa per la prima volta. E’ normale e funziona così per tutti. Gli obiettivi "diventa meglio", al contrario, ci portano all’apprendimento. Ammettere la nostra imperfezione e riconoscere che possiamo commettere errori è il primo passo per imparare e crescere, ci mantiene motivati al successo anche durante i periodi negativi. Chi vive per provare a se stesso e agli altri quanto è bravo, rischia il tracollo ciclico. Chi agisce e vive per imparare ha una corazza a prova di proiettile, e di fallimento.

    6) TIRA FUORI IL FEGATO

    Pensare che le tue abilità siano fisse è l’errore più grande che tu possa commettere. Sfidarle, al contrario, è alla base del successo. Il talento e il successo arrivano dopo innumerevoli ore di allenamento. Il cambiamento è sempre possibile, raggiungerlo è una questione di persistenza, di desiderio di sfidarsi e di coraggio. Non esiste abilità che non possa essere appresa con l’esperienza. Ogni volta che stai pensando “ma non sono bravo in questo”, cambia la frase in “non sono ancora bravo in questo”. Questa è la differenza tra i mediocri e i grandi.

    7) ALLENA IL MUSCOLO DELLA VOLONTÀ

    Nella stragrande maggioranza dei casi, alla base del fallimento, c’è l’incapacità di resistere alle tentazioni. Concederti una sigaretta anche se avevi deciso di smettere di fumare, dilapidare lo stipendio in un nuovo iPhone quando quel denaro avresti potuto risparmiarlo o investirlo, oppure controllare senza motivo Facebook mentre dovresti concentrarti su un’attività importante. Ebbene, inizia a trattare la forza di volontà come un muscolo, che ha bisogno di essere allenato. Non ti butteresti mai nella maratona di New York senza la dovuta preparazione, giusto? Quindi inizia da cose piccole. Scegli qualcosa che non riesci a fare (o a non fare) e inseriscila nella tua routine quotidiana. Se ti risulta difficile, sappi che esistono degli aiutanti della forza di volontà: ascoltare una canzone che ci piace, pensare a un nostro successo passato, o a una persona che stimiamo, e della quale ammiriamo l’autocontrollo. La bella notizia è che allenare la nostra forza di volontà in qualcosa, la migliora automaticamente anche in molte altre. L’esercizio fisico regolare porta anche a spendere in modo più saggio e a non procrastinare sul lavoro. 

    8) NON SFIDARE LA SORTE

    Puoi aver costruito un muscolo della forza di volontà enorme, ma ricordati che non ha mai senso sovraccaricarlo. Uno studio su ex fumatori ha dimostrato che, chi si sente incredibilmente sicuro di non tornare a fumare, ha molte più probabilità di sfidare la sorte, uscendo con amici che fumano. E allo stesso tempo ha molte più probabilità di tornare alle vecchie abitudini rispetto a chi evita di stare a stretto contatto con dei fumatori. Soprattutto nei periodi in cui lo stress è alto e sei messo sotto pressione, evita tutte le azioni che potrebbero contribuire a portarti fuori strada. Riconosci la tua vulnerabilità, e agisci con consapevolezza.

    9) FOCALIZZATI SU CIÓ CHE FARAI, NON SU CIÓ CHE NON FARAI

    Alla fine della giornata, al netto di tutte le altre considerazioni, è fondamentale l’arte di essere costruttivi invece che distruttivi. E’ scientifico: porti l’obiettivo di non arrabbiarti è fallimentare. Porti quello di contare fino a 10 prima di rispondere a un’offesa, è vincente. Se vuoi abbandonare una cattiva abitudine che ti allontana dal successo, rimpiazzala con una positiva, e focalizzati su questa. Se il tuo lavoro ti rende infelice, la chiave non sarà mollarlo, ma trovarne uno migliore. Sembra banale? Non lo è affatto.

    Il successo non è una chimera, e non dipende da doti innate. E’ un fatto di buone abitudini e scelte consapevoli. E soprattutto della capacità di trasformare le scelte in azioni, ogni giorno. Non c’è nulla che tu non possa iniziare a fare ora.

    Alla prossima onda.

    Lascia un commento

    Articoli Correlati

    Gli 8 segreti dei miliardari | N.2: pensa indipendente
    Gli 8 segreti dei miliardari | N.2: pensa indipendente
    16 giugno, 2020

    Quante volte ti è successo di avere un’idea che ritenevi brillante? Immagino un bel po’ di volte. Ti è mai capitato di p...

    Il segreto per il successo economico consapevole? La lentezza
    Il segreto per il successo economico consapevole? La lentezza
    9 luglio, 2020

    Se mi chiedessero quale argomento oggigiorno suscita maggiormente l’attenzione della rete, ad occhio e croce direi le mi...

    Gli 8 segreti dei miliardari | n.7: puntarsi una pistola alla tempia
    Gli 8 segreti dei miliardari | n.7: puntarsi una pistola alla tempia
    9 luglio, 2020

    Quante volte in questa rubrica ti ho parlato delle strategie dei più grandi imprenditori! Metodi per raggiungere il succ...